Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Obbligo di rimozione e bonifica di un terreno contaminato

Sentenza 25 febbraio 2016, n. 765 del Consiglio di Stato: l’obbligo di rimozione e bonifica di un terreno contaminato è a carico sia degli eredi proprietari che degli affittuari.

SCARICA CLICCANDO QUI LA SENTENZA SUI RIFIUTI

Qualora un terreno venga contaminato da rifiuti pericolosi, l’obbligo di rimozione, bonifica e messa in sicurezza spetta sia ai proprietari (sebbene lo abbiano ereditato) sia agli affittuari che hanno l’obbligo di vigilare e salvaguardare l’area.